EVENTO FORMATIVO: Lo spazio della mediazione nel conflitto familiare

Corso di sensibilizzazione alla mediazione familiare - Barletta - Circolo Tennis 15 maggio - 13 giugno 2009

UDAI - ASSOZIAZIONE MEDITERRANEA T-ESSERE

organizzano

LO SPAZIO DELLA MEDIAZIONE
NEL CONFLITTO FAMILIARE

Corso di sensibilizzazione alla mediazione familiare

Circolo Tennis “Hugo Simmen” di Barletta (Via Trani, Km. 750) 15 maggio 2009/13 giugno 2009

Il corso, curato dagli operatori dell'associazione MEDITERRANEA T-ESSERE e della cooperativa C.R.I.S.I. di Bari, che opera nel settore della mediazione e delle relazioni interpersonali da oltre dieci anni, si strutturerà in tre sessioni di lavoro, ciascuna articolata in due fasi:
venerdì (ore 15,30 – 19,30) fase teorica
sabato (ore 9,30 – 13,30, 14,30-18,30) fase pratico – esperenziale

Si seguirà il seguente calendario affrontando i seguenti argomenti:

15-16 maggio 2009
La disgregazione della famiglia degli affetti nella prospettiva della condivisione

29-30 maggio 2009
Le tappe emotive della separazione. Il tempo dell'Alleanza.

12-13 giugno 2009
Scelte esistenziali e traduzione giuridica.

Il percorso formativo è affidato alla Dott.ssa Anna Coppola De Vanna, psicologa, psicoterapeuta, mediatrice, Presidente della cooperativa CRISI di Bari.

L’organizzazione didattica prevede, altresì, la presenza di tutors di aula, nella specie rappresentati da mediatori componenti dell’Associazione Mediterranea T-Essere, i quali affiancheranno il Formatore nel corretto andamento del percorso.

Il Corso è a numero chiuso (per un massimo di 20 partecipanti) ed è rivolto agli avvocati interessati a gestire le controversie di separazione e/o divorzio con maggiore professionalità.

Invero, il Corso è stato inteso e strutturato come una sorta di “itinerario” il cui percorso consentirebbe agli avvocati impegnati nel compito di assistere i genitori in conflitto, chiamati a tutelarne gli affetti e la posizione giuridica nel processo, una diversa chiave di lettura in particolar modo della genitorialità condivisa, da intendere non come una mera affermazione di principio ma come punto di partenza e di riferimento conseguente alle situazioni di conflitto familiare.

Al fine di pervenire al risultato della conoscenza reciproca tra mediatori familiari e avvocati della famiglia, ma anche a quello della condivisione dei valori, dell’autonomia e del rispetto delle diverse competenze e norme deontologiche, non si può che prendere le mosse dalla collaborazione tra queste due figure professionali e, quindi, dalla comprensione dei rispettivi ambiti operativi.

La partecipazione al Corso consente il riconoscimento di 12 crediti formativi.

Il costo di partecipazione è pari a € 300,00 

Per informazioni ed iscrizioni rivolgersi agli avvocati:
Rosanna Fiorella (0883.348274)
Rita Lanotte (0883.333014)
Francesca Mennoia (0883.348050)