UNIONE REGIONALE DEGLI ORDINI FORENSI DI PUGLIA: Verbale della riunione del 15 febbraio 2011

Delibera su Media-Conciliazione

UNIONE REGIONALE DEGLI ORDINI FORENSI DI PUGLIA
Verbale della riunione del 15 febbraio 2011

L'anno 2011 il giorno15 del mese di febbraio alle ore1 6.00 nella sala del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Lucera presso il palazzo di giustizia di quel Tribunale, si è riunita l'Unione Regionale degli Ordini Forensi di Puglia.

Sono presenti:

  • l'Avv. Angelo Esposito- Presidente dell'Ordine degli Avvocati di Taranto e Presidente dell'Unione Regionale degli Ordini Forensi di Puglia;
    e in ordine alfabetico:
  • l'Avv. Giuseppe Agnusdei - Presidente dell'Ordine degli Avvocati di Lucera;
  • l'Avv. Francesco Logrieco - Presidente dell'Ordine degli Avvocati di Trani;
  • l'Avv. Ettore Palomba - segretario dell'Ordine degli Avvocati di Foggia su delega del Presidente;
  • l'Avv. Carlo Panzuti - Presidente dell'Ordine degli Avvocati di Brindisi;
  • l'Avv. L uigi Rella - Presidente dell'Ordine degli Avvocati di Lecce;
  • l'Avv. Emmanuele Virgintino - Presidente dell'Ordine degli Avvocati di Bari.

Partecipano ai lavori anche l'Avv. Roberto Colucci, consigliere segretario dell'ordine degli Avvocati di Lucera; gli Avv.ti Tiziana Grassone e Venanzio Dell'Aquila, Consiglieri dell'Ordine degli Avvocati di Lucera; l'Avv. Raffaele Fatano, Consigliere Segretario dell'Ordine degli Avvocati di Lecce, e l'Avv. Sergio Limongelli, Consigliere dell'Ordine degli Avvocati di Lecce; l'Avv. Stefano Tedeschi, Consigliere Tesoriere dell'Ordine degli Avvocati di Foggia.

Sovraintende i lavori il Presidente dell'Unione Regionale degli Ordini Forensi di Puglia, Avv. Angelo Esposito, assistito dal segretario - tesoriere dell'Unione Regionale degli Ordini Forensi, Avv. Carlo Panzuti.

L'unione è stata convocata per discutere sul seguente ordine del giorno:

  1. Media-conciliazione: proroga dell'entrata in vigore. Discussione e determinazioni.
  2. Regolamento sulle specializzazioni - Comunicazione CNF sul riavvio delle consultazioni separate degli Ordini e delle Associazioni.

Il Presidente Avv. Angelo Esposito, verificata la regolarità della costituzione della seduta, la dichiara aperta e dà avvio alla discussione sui punti all'ordine del giorno.

1 - Media-conciliazione: proroga dell'entrata in vigore. Discussione e determinazioni.

Prende la parola il Presidente dell'Unione Regionale degli Ordini Forensi di Puglia, Avv. Angelo Esposito, il quale riassume i termini dell'attuale vicenda riguardante l'entrata in vigore del sistema della media-conciliazione; esprime condivisione per il deliberato predisposto dall'Organismo Unitario dell'Avvocatura.

Dopo ampia discussione, alla unanimità

l'Unione degli Ordini Forensi della Puglia

condividendo la necessità che venga prorogata l'entrata in vigore della normativa sulla media-conciliazione e sollecitate le modifiche più volte proposte dall'Avvocatura nelle sue componenti istituzionali e associative

delibera

  1. di elevare formale protesta nei confronti del Ministro della Giustizia, il quale aveva assicurato che avrebbe tenuto nella massima considerazione la necessità di prorogare l'entrata in vigore per le ragioni illustrate nell'incontro del 13 gennaio scorso, disattendendo invece tutte le indicazioni in tal senso provenienti dall'Avvocatura;
  2. di invitare il Ministro della Giusitizia a recuperare l'emendamento delle Commissioni del Senato di proroga per ulteriori dodici mesi delle disposizioni di cui all'art. 24 del d.lgs. n. 28/2010 ovvero a predisporne un altro apposito, al fine di utilizzare questo ulteriore lasso di tempo per modificare gli aspetti critici della normativa nell'interesse esclusivo dei cittadini;
  3. di esprimere profonda preoccupazione per le conseguenze dell'entrata in vigore della legge rispetto ai gravi ritardi strutturalli già manifestati ovvero alla difficoltà di reperimento dei locali negli uffici giudiziari e per la formazione di un numero adeguato di mediatori.

2- Riforma dell'Ordinamento professionale - Discussione e determinazioni.

Il Presidente riferisce che domani 16 febbraio si terrà a Roma presso il Consiglio Nazionale Forense una riunione dell'apposita Commissione istituita per la riforma dell'ordinamento professionale, in vista dell'audizione dello stesso Consiglio Nazionale alla Camera dei Deputati in sede di esame del testo licenziato dal Senato della Repubblica.

Poichè di tale Commissione fa parte l'Avv. Virgintino, Presidente dell'Ordine Forense di Bari, il quale già in passato ha regolarmente informato tutti gli Ordini della Puglia sui lavori della stessa,
all'unanimità

l'Unione degli Ordini Forensi della Puglia

invita il Presidente dell'Ordine Forense di Bari a riferire ai singoli Ordini e all'Unione sull'andamento dei lavori, riservando alla prossima seduta ogni determinazione in merito.

La seduta viene chiusa alle ore 18,00 e il verbale viene letto, confermato e sottoscritto seduta stante.

Il Segretario - Tesoriere
Avv. Carlo Panzuti

    

Il Presidente
Avv. Angelo Esposito