Breve Guida alla Previdenza Forense a cura del Delegato Avv. Riccardo Marchio

BREVE GUIDA ALLA PREVIDENZA FORENSE

A CURA DEL DELEGATO AVV. RICCARDO MARCHIO

AGGIORNAMENTO 2005-2006-2007-2008

CONTRIBUTO SOGGETTIVO

10%

3%

Anno 2005 sino a 80.600,00  oltre a 80.600,00
Anno 2006 sino a 82.200,00  oltre a 82.200,00
Anno 2007 sino a 83.600,00  oltre a 83.600,00

12%

3%

Anno 2008 sino a 85.250,00  oltre a 85.250,00

E in ogni caso dovuto un contributo minimo annuale che per

  • lanno 2005 ammonta a 1.220,00
  • lanno 2006 ammonta a 1.245,00
  • lanno 2007 ammonta a 1.265,00
  • lanno 2008 ammonta a 1.290,00 

CONTRIBUTO INTEGRATIVO

E in ogni caso dovuto un contributo minimo annuale che per

  • lanno 2005 ammonta a  365,00
  • lanno 2006 ammonta a 375,00
  • lanno 2007 ammonta a  380,00
  • lanno 2008 ammonta a 385,00

CONTRIBUTO DI MATERNITA

  • lanno 2005 ammonta a  173,00
  • lanno 2006 ammonta a  173,00
  • lanno 2007 ammonta a  173,00
  • lanno 2008 ammonta a  173,00

N.B.: Gli iscritti pensionati ultrasettantenni pagano solamente il contributo di solidariet del 4% che non d diritto ad alcuna prestazione

N.B.: Per i primi tre anni gli iscritti infratrentacinquenni hanno un bonus del 50% del contributo soggettivo minimo e sono esonerati dal pagamento del contributo minimo integrativo (pagano cio il 2% solo sul fatturato effettivo)

CONTINUITA' PROFESSIONALE
Efficacia ai fini pensionistici

Irpef

Iva

l'anno 2005

7.320,00 

10.980,00

ridotto

3.660,00 

 5.490,00

l'anno 2006

7.470,00 

11.205,00

ridotto

3.735,00 

 5.602,50

l'anno 2007

7.590,00 

11.385,00

ridotto

3.795,00 

 5.692,50

l'anno 2008

8.000,00 

12.000,00

ridotto

4.000,00 

 6.000,00

I praticanti e gli avvocati per il primo anno di iscrizione allAlbo, sono esonerati dalla prova dellesercizio continuativo; per il secondo e terzo agli avvocati riconosciuta la continuit per un volume di affari di qualsiasi importo. Dal quarto allottavo anno di iscrizione allAlbo e per gli avvocati ultrasettantenni, il criterio reddituale per la continuit ridotto alla met dei redditi professionali minimi e volume daffari fissati dal Comitato dei Delegati.

In ogni caso ammessa la media tra le cause (fino al 1986) o i redditi o i volumi daffari relativi a tre anni consecutivi.